Ambiti di intervento del counseling

COMUNITA’
Ambito scolastico – Counseling psicopedagogico. Gli interventi di Counseling tendono all’agevolazione della relazione insegnante-studente; insegnante-genitori; insegnante e altre figure professionali.

Ambito: orientamento scolastico e professionale – Counseling psicopedagogico. Counseling relativo al sostegno per la scelta professionale e scolastica.

Ambito spirituale – Counseling spirituale. E’ il sostegno operato da personale laico o religioso relativo a crisi spirituali. (sono previste diverse specifiche a seconda delle religioni: Counseling spirituale cattolico – protestante – buddista – …)

Ambito comunitario – Counseling di comunità. Si interessa delle relazioni all’interno di comunità regolarmente costituite, con specificità di intervento all’interno delle stesse.
(Es. Animatore di comunità, operatore nel settore delle tossicodipendenze, ecc.)

Ambito interculturale
– Counseling interculturale. Si rivolge a persone (individui, gruppi, famiglie o comunità) appartenenti a gruppi minoritari con l’obiettivo di favorirne l’inserimento, l’adattamento e l’integrazione, oltre ad agevolarne e migliorarne la relazione interpersonale.

– Counseling nella mediazione interculturale. Si occupa della mediazione tra culture differenti a favore di individui o gruppi che gravitano all’interno di strutture organizzate (servizi, scuole, ospedali, cliniche ecc.) per una adeguata integrazione interculturale e di interventi transculturali.

Ambito famigliare – Counseling nella mediazione famigliare. Si occupa della mediazione di conflitti generati all’interno di nuclei famigliari comunque costituiti.

LAVORO
Ambito aziendale – Counseling aziendale. Ha la finalità di favorire un miglior dialogo tra le organizzazioni interne all’azienda e di agevolare la relazione interpersonale verso la valorizzazione delle risorse umane nei vari contesti lavorativi.

Ambito socio-lavorativo – Counseling operato all’interno di contesti lavorativi. Ha la finalità di sostenere il personale nei rapporti all’interno delle organizzazioni lavorative.

SOCIO-SANITARIO
Ambito artistico – Art Counseling. Agevola il ben-essere dell’individuo attraverso vie forme dell’arte: musica, teatro, poesia, danza, pittura, altre forme creative.

Ambito filosofico – Counseling filosofico. Di esclusiva competenza di filosofi, si propone di utilizzare il metodo filosofico o la conoscenza filosofica per la risoluzione o l’indagine di problemi dell’ esistenza non patologici.

Ambito esistenziale – Counseling esistenziale. Considerato come tipo di counseling filosofico, utilizza come principale riferimento teorico e metodologico la filosofia ed i filosofi esistenzialisti”.

Ambito legale
– Counseling giuridico. Si occupa della possibile soluzione dei conflitti nell’ambito giudiziario.
– Counseling nella mediazione penale. Si occupa della mediazione tra autore e la vittima del reato.

Ambito medico – Counseling medico. Di esclusiva competenza del medico, facilita la comunicazione nella relazione di cura; prevede inoltre diagnosi fisica, esami specialistici, prescrizione di farmaci, ricovero, ecc.

Ambito naturopatico – Counseling naturopatico. Di competenza di professionisti iscritti come “Counselor in naturopatia” prevede un counseling con supporto naturopatico.

Ambito On line – Counseling effettuato “on line” con mezzi telematici. Assistenza ad ogni individuo che possa trovarsi di fronte ad un disagio emergente non identificato per il quale esprime una richiesta di aiuto generalizzata, attraverso mezzi telematici ed Internet.
I mezzi utilizzati possono essere e-mail, chat-line, ecc. Esclusivamente se provvisti di sistemi di garanzia e riservatezza in base al D.L. 30 Giugno 2003 n. 196.
Ha il compito di accogliere il disagio della persona, indirizzandola, quando necessario, verso un rapporto interpersonale diretto, una visita specialistica o una terapia più specifica.

Ambito ospedaliero – Counseling socio-sanitario. Si occupa della relazione medico-paziente; personale ospedaliero-paziente; personale con le varie figure professionali di riferimento.

Ambito privato – Counselor “Agevolatore nella relazione di aiuto”. Ha il compito di sostenere un momentaneo disagio della persona, indirizzandola, quando necessario, verso una visita specialistica o una terapia più specifica.

Ambito psicologico – Counseling psicologico. Di esclusiva competenza dello psicologo, prevede una relazione terapeutica breve con attività di sostegno, orientamento, diagnosi, prevenzione, riabilitazione.

Ambito sessuologico
– Counseling nella relazione di coppia. Tende ad una agevolazione della relazione di coppia;
– Counseling nella relazione di intimità. Tende ad una agevolazione di lievi difficoltà dell’intimità, propri della sfera sessuale.

Ambito stati avanzati di malattia – Counseling negli stati avanzati di malattia (cancro, HIV). Counseling di accompagnamento alla morte.

Ambito sociale – Counseling socio-analitico. Di competenza di sociologi o assistenti sociali, prevede l’intervento su singoli individui o gruppi analizzando in un’ottica dinamica le relazioni tra individuo e società.

Ambito traumatico, dell’emergenza e delle catastrofi – Counseling traumatico, dell’emergenza e delle catastrofi. Fa riferimento a specifici interventi altamente specialistici a sostegno di individui o gruppi che abbiano subito traumi o siano stati coinvolti in catastrofi o situazioni di grave emergenza e a tutti gli operatori che intervengono nelle fasi di soccorso.

Ambito sociale pedagogico-riabilitativo – Counseling pedagogico-riabilitativo. Si occupa di assistenza, reinserimento e riabilitazione di soggetti singoli o gruppi con precedenti penali (o in varie forme di crimine) e/o con soggiorni in case circondariali o similari.

Ambito socio-assistenziale – Counseling telefonico. Assistenza, prevalentemente effettuata da strutture sociali organizzate, ad ogni individuo che possa trovarsi di fronte ad un disagio emergente non identificato per il quale esprime una richiesta di aiuto generalizzata, volendo, però, rimanere nell’anonimato. Ha il compito di accogliere il disagio della persona, indirizzandola, quando necessario, verso una visita specialistica o una terapia più specifica.

Ambito sportivo – Counseling effettuato negli ambiti sportivi. Assistenza, agevolazione, sostegno, nell’inserimento di gruppo o individuale relativo alla prestazione sportiva o all’attività ginnica.